Il mio prossimo viaggio in Brasile (21-28 ottobre) è stato oggetto di un articolo del Messaggero Veneto, il quotidiano più diffuso in FVG. Ecco alcuni passaggi dell’articolo (qui l’intero pezzo):

Sarà un cuoco cordenonese, Luca Bidinost, 41 anni, a rappresentare il Fvg a San Paolo del Brasile per l’ottava edizione della “Settimana della cucina regionale italiana”, dal 21 al 28 ottobre.

Bidinost sarà a capo di una “brigata” tutta sua all’interno del ristorante “Casa San Antonio” di San Paolo e per una settimana cucinerà un menù selezionato di due antipasti, due primi piatti, due secondi e due dolci che avranno per protagonisti i prodotti tipici regionali con l’obiettivo di conquistare il palato dei brasiliani. Proporrà dal krapfen di Frant e prosciutto crudo di San Daniele, al risotto mantecato con zafferano friulano e pitina croccante e alla torta di pera marinata alla grappa e noci, solo per citarne alcuni.

La settimana della cucina regionale italiana è un evento che mira a diffondere la cultura italiana in Brasile attraverso la gastronomia. È promosso dall’Accademia italiana della cucina e dall’Istituto italiano di cultura di San Paulo, dal Consolato generale d’Italia a San Paolo, insieme a Ita, l’Italian trade agency. È uno scambio gastronomico che avverrà tra venti chef italiani – uno per ogni regione – e venti ristoranti tradizionali di San Paolo, menzionati nella guida Michelin.